Monthly Archives: Giugno 2019

Milano – Cortina 2026

Il video che Milano e Cortina hanno presentato al Comitato olimpico internazionale è stato realizzato dalla Worldwide Shows di Marco Balich, direttore artistico e produttore esecutivo noto per i successi di oltre 20 Cerimonie Olimpiche, da Torino 2006 a Rio 2016. Una carrellata di immagini

Mondiale femminile di calcio: Italia prima nel girone

Le Azzurre chiudono in testa il girone grazie alla miglior differenza reti: il 25 giugno a Montpellier affronteranno Cina o Nigeria. Bertolini: “Felici per il primo posto, ora recuperiamo le energie” La prima sconfitta dell’Italia al Mondiale è un ko indolore. Dopo il successo in

Mondiali di calcio femminile: un’Italia da sballo

A Reims, dove venivano celebrate le incoronazioni dei re francesi, l’Italia regola la Giamaica con un perentorio 5-0, stacca il pass per gli Ottavi di finale e si candida a diventare reginetta di bellezza di un Mondiale in cui il rosa e l’azzurro si fondono

UEFA Euro 2020: Roma si colora!

Una ‘scenografia’ suggestiva nel luogo simbolo scelto da Roma, una delle dodici città dove si giocherà la fase finale del prossimo Europeo Ponte Sant’Angelo ha irradiato il colore ufficiale di UEFA EURO 2020, il turchese, mentre il logo ufficiale “UEFA EURO 2020” è stato proiettato

Verso il Mondiale: accoglienza calorosa per le Azzurre a Valenciennes

La banda musicale, una ventina di bambini a sventolare bandierine con il tricolore e il discorso di benvenuto del sindaco Laurent Degallaix, che ha augurato all’Italia una buona permanenza: è stata calorosa l’accoglienza a Valenciennes per la Nazionale Femminile, arrivata nella serata di ieri nella

Mondiali di calcio femminile FIFA 2019

Il campionato del mondo di calcio femminile  è il più importante torneo per squadre nazionali. Nato nel 1991 da un’idea del presidente della FIFA João Havelange, si disputa ogni quattro anni. Hanno finora ospitato la fase finale della Coppa del mondo femminile cinque Paesi: Cina nel 1991 e 2007, Stati Uniti nel 1999 e 2003, Svezia, Germania e Canada una sola volta. La Francia ospiterà